giovedì , luglio 27 2017
Home / Linux / I sistemi GNU/Linux sono sicuri?
Tux logo
Tux logo

I sistemi GNU/Linux sono sicuri?

Spesso mi è capitato di parlare con altri utenti GNU/Linux sul fattore della sicurezza intrinseca nel sistema operativo e spesso mi è capitato di sentire la leggenda metropolitana che recita: “Questo sistema operativo è inattaccabile”.

Anche se possiamo partire dal presupposto che chi utilizza un sistema GNU/Linux corre meno rischi di chi utilizza un sistema Windows, non è comunque vero che i rischi siano inesistenti.

Molto semplicemente, va considerato che, i sistemi Windows sono molto più diffusi (per lo meno in ambito desktop) e per tanto la maggior parte dei malware vengono creati proprio per questi sistemi.

E’ anche poi vero che i sistemi GNU/Linux hanno comunque dei sistemi di difesa che rendono il lavoro dei “pirati” molto più difficile.

Ma questo non vuol dire che i sistemi GNU/Linux non possono essere attaccati e quindi avere quel senso di sicurezza che ci fa abbassare la guardia.

Anche perché un falso senso di sicurezza è molto più pericoloso di non avere nessuna sicurezza.

L’implementazione di un firewall ad esempio è già un buon punto di partenza per avere un maggiore controllo sul proprio sistema.

About Giuseppe Pignataro

GNU/Linux Jedi and Technology Lover. I collaborate on different open/free software project. Member of EFF and Libreitalia. Network and Sys Admin.

Check Also

Swap file ubuntu

Come Windows, anche Ubuntu 17.04 usa un file di swap

Se avete scaricato e installato l’ultima versione di Ubuntu, la 17.04, una delle nuove caratteristiche …