giovedì , luglio 27 2017
Home / Mobile / Android / Cavo USB OTG: Cos’è e come usarlo.
USB_OTG_Type_C
USB_OTG_Type_C

Cavo USB OTG: Cos’è e come usarlo.

Il cavo USB OTG (OTG indica il termine inglese On The Go) è un tipo particolare di cavo che permette di utilizzare la funzione USB Host, presente sugli smartphone e sui tablet con a bordo Android, per poter collegare a questi ultimi accessori come penne usb, hard disk esterni, mouse, fotocamere e addirittura stampanti.

L’utilizzo è davvero molto semplice.

Basta collegare un’estremità, quella con la porta micro usb al nostro dispositivo Android e l’altra estremità, quella con l’altra estremità, di solita una porta “usb normale”, al dispositivo che vogliamo connettere.

Uno dei benefici principali della funzione USB Host è quello di permetterci di estendere facilmente la memoria del nostro telefono e di poter usare dispositivi esterni proprio come se li stessimo usando dal nostro computer.

Ad esempio se colleghiamo un hard disk esterno o una penna usb, il nostro smartphone la riconoscerà e potremmo gestire i file al suo interno tramite il file manager, e quindi eseguire tutte le operazioni che siamo soliti fare sul nostro computer (P.e. Aprire un file, modificarlo, copiarlo ecc.).

Un’altra funzione per cui l’USB Host può tornare utile e comodo è per il collegamento di tastiere e mouse. Possiamo ad esempio collegare una tastiera usb e scrivere lunghi documenti sul nostro smartphone.

Mentre se colleghiamo un mouse, possiamo usare quest’ultimo per spostare la “freccetta” proprio come facciamo sul pc, o eseguire lo scrolling attraverso la rotella centrale.

Per quanto riguarda le stampanti che possono essere collegate, il discorso si potrebbe complicare un po’ in quanto il nostro smartphone non ha tutti i driver per tutte le stampanti in commercio, pertanto alcune potrebbero funzionare tranquillamente mentre altre non verranno neanche riconosciute.

Bisogna tenere presente comunque che questa funzione purtroppo non è presente su tutti i dispositivi Android che sono presenti in commercio, per tanto se volete aver modo di usare questa utile funzione vi conviene informarvi prima di acquistare il vostro smartphone o tablet Android se questa funzionalità è supportata.

About Giuseppe Pignataro

GNU/Linux Jedi and Technology Lover. I collaborate on different open/free software project. Member of EFF and Libreitalia. Network and Sys Admin.

Check Also

morelocale2 logo

Impostare la lingua italiana tramite Morelocale2 senza i permessi di root

Morelocale2 è un app presente sul Google Play Store che permette di selezionare le lingue …